Taratura Chiavi Dinamometriche - Prezzi, Procedura e Frequenza

TECHNO TOOLS B.S. LAB esegue certificati di taratura di chiavi dinamometriche, chiavi idrauliche e avvitatori dinamometrici di tutte le marche.

Disponiamo di moderne attrezzature certificate ACCREDIA per la taratura di chiavi dinamometriche fino a 2.000 Nm in conformità con la normativa vigente UNI EN ISO 6789:2017.

La validità del certificato di taratura copre 5000 cicli di serraggio o un anno dal primo utilizzo della chiave dinamometrica, come previsto dalla norma UNI EN ISO 6789.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

 

PROCEDURA DI INVIO, TARATURA, RESTITUZIONE

Hai una o più chiavi dinamometriche che vorresti certificare ma non sai come fare? Segui questi 6 semplici passi:

 1. Prepara un pacco con all'interno la tua chiave dinamometrica e un documento con le informazioni per la restituzione. (Nome, Cognome o azienda, indirizzo di restituzione, numero di telefono).
 2. Se non hai un corriere di fiducia, richiedi un ritiro utilizzando servizi online come spedire.com, ti basterà inserire i dati della spedizione, pagare e incollare sul pacco la lettera di vettura che ti verrà spedita via email. Visita questa semplice guida per approfondire: guida-prima-spedizione-online
 3. Consegna il pacco all'autista che verrà a ritirare il pacco al tuo domicilio.
4. Attendi dopo pochi giorni la nostra comunicazione di merce pronta, ti invieremo la fattura per eseguire il pagamento.
5. Ricevi il pacco di ritorno con la tua chiave e il nuovo certificato di taratura.
6. Inizia nuovamente a lavorare in sicurezza!

 

 

 

LISTINO PREZZI
 

  Da 1 a 5 pz Da 6 a 15 pz
Chiavi da 1 a 350 Nm 75,00 € cad.
+ spedizione
Sconto 10%
Chiavi da 351 a 2.000 Nm 100,00 € cad.
+ spedizione
Sconto 10%
Chiavi idrauliche 150,00 € cad.
+ spedizione
Sconto 10%
Avvitatori 160,00 € cad.
+ spedizione
Sconto 10%

Per quantità superiori a 15 pezzi contattaci per una quotazione personalizzata.
E' possibile consegnare e ritirare le chiavi dinamometriche direttamente presso il laboratorio previo contatto telefonico e accordi specifici.

 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

PROCEDURA DI TARATURA DI UNA CHIAVE DINAMOMETRICA

La normativa di riferimento per la taratura delle chiavi dinamometriche è la UNI EN ISO 6789:2017 , che prevede l'effettuazione di cinque scatti a fondo scala (con la molla completamente rilassata) senza la necessità di registrarli, successivamente inizia il processo di taratura vero e proprio che consiste nell' effettuare cinque misure al 20% del fondo scala, cinque al 60% del fondo scala e cinque misure al 100% del fondo scala (coppia massima).

Alla fine di questo processo si dovranno confrontare le misure registrate dalla cella torsiometrica di riferimento con i valori impostati sulla chiave dinamometrica da tarare, se nessuno dei valori registrati è al di fuori della tolleranza concessa per questo tipo di strumentazioni (4% per le chiavi dinamometriche e 6% per i cacciaviti dinamometrici) la chiave verrà considerata conforme.

A questo punto verrà prodotto un rapporto di taratura cartaceo con il riepilogo di tutte le misure effettuate che verrà consegnato al cliente insieme alla chiave dinamometrica. Sul documento saranno presenti anche i riferimenti normativi e i codici identificativi relativi alla cella torsiometrica di riferimento.

 

STRUMENTAZIONI NECESSARIE PER LA TARATURA DI UNA CHIAVE DINAMOMETRICA

banco

Il sistema di strumentazioni necessarie a comporre un laboratorio in grado di eseguire i rapporti di taratura si compone di:

  • Torsiometri da banco per misure in senso orario e antiorario da 0,5 a 2.000 Nm per la taratura o conferma metrologica di chiavi dinamometirche, cacciaviti a lettura diretta o a scatto.
  • Supporto meccanico, dotato di doppia guida lineare, per la taratura e verifica di chiavi dinamometriche a scatto o a lettura diretta che permette l’applicazione del carico graduale e in modo continuo, nel rispetto della normativa di riferimento UNI EN ISO 6789:2017.
  • Software  progettato per eseguire la taratura di attrezzi torsiometrici, tramite dispositivi campione. . Al termine della prova, il programma calcola, per ogni punto di misura: a) La media delle letture effettuate; b) Lo scostamento %; c) L'incertezza estesa %.

Tutti i certificati vengono successivamente stampati e archiviati in un data base che consente di mantenere lo storico delle tarature eseguite. Il programma gestisce un ulteriore data base degli Strumenti Campione collegati al PC tramite la comunicazione seriale RS232 per garantire l’acquisizione della misura di coppia. In automatico il programma gestisce le scadente dei certificati avvisando l’Operatore se il certificato è scaduto.

 

FREQUENZA DI TARATURA DI UNA CHIAVE DINAMOMETRICA

Molto spesso i clienti ci chiedono quale deve essere la giusta frequenza per l' aggiornamento del certificato di taratura.
In realtà non esiste una normativa che dice in maniera esatta quale sia tale frequenza, in genere si tengono in considerazione aspetti interni all'azienda, come per esempio la frequenza di utilizzo, l'ambiente di lavoro e lo stato generale dello strumento (anzianità, stato di usura, ecc). Detto ciò un tempo standard solitamente utilizzato per il rinnovo dei rapporti di taratura è un anno.

A prescindere da tutto ci sono delle azioni molte volte sottovalutate ma che sono importantissime per il mantenimento delle chiavi dinamometriche in condizioni ottimali, le più importanti sono:

  • Riporre la chiave con cura dopo l'uso.
  • Riportare sempre la chiave a zero dopo averla utilizzata.
  • Evitare urti o cadute.
  • Dotarsi di un semplice lettore di coppia da officina.

 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Free Joomla templates by Ltheme